Mangiare sano in quarantena: 7 consigli da seguire

mangiare sano in quarantena 1

“Come si fa a mangiare sano in quarantena?”

Già, è una domanda che ho sentito spesso in questo periodo…

Molti tra i miei amici e parenti sono stati costretti a passare giorni e giorni tra le mura di casa, e uno dei problemi più diffusi è stato mangiare cibo sano e mantenere abitudini alimentari corrette.

 Ed è facile immaginare perché: durante la quarantena ci si trova spesso con il problema di dover riempire le ore della giornata e, con la cucina a due passi, spesso cediamo alla tentazione di concedersi degli spuntini più o meno sani per combattere la noia o lo stress.

 Il rischio è di prendere qualche chilo di troppo, magari vanificando il percorso di alimentazione seguito fino a prima della quarantena, ma non solo: mangiare sano non ci permette solo di mantenere il peso forma, ma ci protegge contro malattie e patologie di varia natura, influenza il nostro umore e ci fornisce le energie necessarie per affrontare le difficoltà di ogni giornata.

Ecco perché in questo articolo ti propongo alcune buone pratiche per mangiare in modo sano anche in quarantena… sperando che non ti servano mai!

mangiare sano in quarantena 2

1. Decidi in anticipo quando mangiare nel corso della giornata

Un ottimo modo per evitare di trasformare le giornate di quarantena in una sequela continua di snack è pianificare gli orari dei pasti. Decidiamo un orario fisso per colazione, pranzo, cena ed eventuali spuntini e atteniamoci quanto possibile al programma!

2. …e decidi in anticipo cosa mangiare!

Secondo uno studio del 2017, un pasto improvvisato è quasi sempre meno sano di un pasto pianificato per tempo. Quindi, vogliamo mangiare sano? Evitiamo di aprire il frigo e mangiare quello che capita, ma decidiamo per per tempo il menù della giornata.

3. Fai in modo di non annoiarti

Lo so, non è facile tenersi impegnati quando il nostro orizzonte non va oltre la porta di casa, e letto e divano sono sempre in agguato. Ma la noia è spesso il primo motivo di “deragliamento” dalle abitudini alimentari più sane.

Quindi, approfittiamone per riprendere una vecchia passione, riparare quella porta che cigola da mesi o recuperare i contatti con degli amici che non sentiamo da tempo!

mangiare sano in quarantena 3

4. Impara a distinguere tra fame e stress

Hai mai sentito parlare di “fame nervosa”? Alla base di questa espressione c’è un riscontro scientifico: lo stress fa aumentare i livelli di cortisolo, un ormone che influenza, tra le altre cose, il nostro metabolismo. Ed ecco perché quando siamo stressati tendiamo a mangiare di più, soprattutto zuccheri.

Attenzione: questo non significa che mangiare sano significa privarsi di tutti i cibi dolci! L’importante, come sempre, è mangiare con consapevolezza e ricordare che anche il cibo sano può essere dolce (cioccolato fondente, stiamo parlando di te!).

5. Tieniti in movimento (ne basta poco)

Non ha a che fare direttamente con il cibo sano, ma è sicuramente un buon consiglio. E non parliamo di allestire una palestra in camera da letto: c’è chi si trova bene a spezzare le mattine e i pomeriggi con qualche semplice esercizio, chi ha riscoperto le gioie di saltare la corda per un minuto consecutivo, persino chi fa le scale a vuoto.

Tutto va bene, purché aumenti il battito cardiaco per qualche minuto e tenga lontana l’inedia!

6. Bevi tanta acqua!

Mangiare sano significa anche bere sano. Consumare almeno due litri d’acqua durante il giorno migliora il nostro metabolismo, ci garantisce di restare idratati e, non ultimo, crea un leggero senso di sazietà che spesso è sufficiente a tenerci lontani dal frigorifero. E se l’acqua ci stanca, possiamo sbizzarrirci con tè, tisane e infusi!

mangiare sano in quarantena

7. Scegli gli snack giusti

Hai fatto ginnastica, hai bevuto acqua, hai fatto in modo di non annoiarti… eppure hai ancora voglia di uno spuntino?

E che problema c’è? Basta scegliere lo spuntino giusto!

Evitiamo snack come biscotti al burro e patatine fritte: non fanno bene e non fanno nemmeno passare l’appetito. Invece, prepariamoci alla quarantena con una scorta di cibo sano e non processato: avanti con frutta secca, yogurt greco, mele, frutti di bosco. Proviamo anche cose nuove, come il burro di mandorla spalmato sui cracker integrali!

Uno snack a base di fibre e proteine è l’ideale per tenere a bada l’appetito senza pesare sulla nostra salute… o sulla bilancia!

Se cerchi qualche spunto o qualche idea, ti invito a unirti al Fresh Club! Scarica la nostra App e scopri ogni giorno un nuovo modo di mangiare sano! 

Clicca qui per scaricare la nostra app!

SHARE THIS ON: