Come cucinare il tempeh

come cucinare il tempeh

“Come cucinare il tempeh”

Sono sempre di più le persone che mi fanno questa domanda. E guarda un po’, non si tratta solo di vegetariani o vegani: il tempeh è stato ufficialmente sdoganato e molti sono curiosi di provarlo.

Cerchi un buon modo per cucinare il tempeh? Sei nel posto giusto!

 

Come cucinare il tempeh: ricetta facile

Cominciamo con le cose importanti: il tempeh non è carne di soia! L’ingrediente di base sono germogli di soia gialli ammorbiditi in acqua e poi successivamente cotti e fermentati.

E ancora più importante: il tempeh è molto più saporito del tofu!

 

INGREDIENTI

1 cucchiaio di succo di limone 

1 cucchiaio di olio

1 panetto di tempeh da cirrca 200 grammi 

1-3 cucchiai di salsa tamari o salsa di soia a basso contenuto di sodio

 

PREPARAZIONE

  • Taglia il panetto di tempeh a fettine dello spessore che preferisci; ricorda che più sono sottili e più diventano croccanti a fine preparazione! Un consiglio: tieniti su 5 millimetri.
  • Prepara la marinatura in una ciotola: salsa tamari o salsa di soia, limone e olio.
  • Lascia le fettine a marinare nella ciotola per almeno 30 minuti.
  • Cuoci le fettine di tempeh in forno statico a una temperatura di 200°, per circa 15 minuti, fino a quando non avrà un aspetto croccante e una superficie leggermente brunita.
  • Una volta pronto, puoi usare il tuo tempeh come preferisci. Provalo come guarnizione per piatti vegani, insalate o Buddha Bowls, magari condito con salsa di tahini!

 

Clicca qui per guardare la video ricetta!

 

Che cos’è il tempeh

Come abbiamo detto, il tempeh non è carne di soia. È un alimento che proviene dalla tradizione indonesiana, in particolare dall’Isola di Java, e che fin dal sedicesimo secolo è parte integrante dell’alimentazione di molti paesi del Sud Est asiatico.

Sebbene arrivi in Europa ai tempi delle colonizzazioni degli olandesi, il tempeh comincia a conoscere una certa diffusione solo a partire dagli anni Ottanta, con il successo di stili alimentari come vegetarianesimo e veganesimo: la ricchezza di proteine vegetali lo rende infatti un’ottima alternativa alle proteine di origine animale.

Il tratto distintivo del tempeh è il processo di fermentazione, che gli permette di mantenere le proprietà nutrizionali e il sapore tipico dei fagioli di soia. La fermentazione avviene grazie all’aggiunta di spore del fungo Rhizopus oligosporus, che favorisce la trasformazione dei germogli in un impasto compatto, facilmente lavorabile e digeribile.

Il sapore del tempeh varia in base ai tempi di fermentazione: nel caso di una fermentazione particolarmente lunga, assume un sapore simile a quello del formaggio morlacco.

 

Perchè il tempeh fa bene (e cosa gli manca)

A partire dalla metà del secolo scorso l’American Journal of Clinical Nutrition ha annoverato il tempeh tra gli alimenti utili a combattere la malnutrizione, grazie al suo basso costo e all’alto contenuto proteico.

La produzione di tempeh sfrutta l’intero germoglio di soia e, di conseguenza, si differenzia da altri prodotti a base di questi legumi per l’alto valore nutritivo: è ricco di fibre, grassi monoinsaturi e polinsaturi e sostanze antiossidanti. 

Non solo: la presenza di carboidrati complessi crea un senso di sazietà duraturo e fornisce un’ottima scorta di energie.

In quanto derivato della soia, il tempeh è inoltre ricco di prebiotici, ossia le sostanze che favoriscono la crescita e il corretto funzionamento dei batteri “buoni” (i probiotici) nel nostro corpo.

L’unico “difetto” del tempeh è l’assenza di vitamina B12, che si trova solo in alimenti di origine animale.

Leggi anche “Buddha Bowls: Cosa Sono E Perchè Stanno Avendo Successo

 

Un alimento sano e versatile

Una volta che abbiamo imparato come cucinare il tempeh, possiamo davvero sbizzarrirci!

Come abbiamo visto, può essere usato nelle insalatone, ma è ottimo anche da solo, magari accompagnato a qualche salsa.

Sta bene nell’imbottitura di un panino e può essere grattugiato come fosse formaggio, diventando per insaporire sughi vegani.

Altrimenti, nel nostro ristorante proponiamo la Tempeh Buddha Bowl e il Tempeh Wrap!

 

Ti invito a unirti al Fresh Club! Scarica la nostra App, scopri ogni giorno nuove ricette e nuove idee per un’alimentazione sana! 

Seguimi su Instagram e Facebook.

SHARE THIS ON: