Alga spirulina: a cosa serve e come consumarla

alga spirulina a cosa serve

Siamo sicuri di sapere a cosa serve l’alga spirulina?

Chi si interessa di alimentazione sana e di ingredienti nutrienti – come chi scrive – probabilmente ne ha sentito parlare a lungo, ma pochi sanno veramente quali sono le sue proprietà e, soprattutto, come inserirla nella dieta di tutti i giorni.

Ne parliamo in questo articolo! 

Cos’è l’alga spirulina

Cominciamo dalle cose semplici: “alga spirulina” è il nome di un cianobatterio che vive in acqua dolce o salata ed è, a tutti gli effetti, tra gli esseri viventi più antichi di questo pianeta. Il nome “spirulina” di quest’alga si deve alla sua distintiva forma a spirale.

Le caratteristiche nutritive di questo alimento sono note all’umanità da secoli: ci sono testimonianze della sua presenza nella dieta di Romani e civiltà precolombiane.

 

A cosa serve l’alga spirulina

Per rispondere alla domanda “a cosa serve l’alga spirulina” dobbiamo prima capire cosa c’è dentro. E qui c’è davvero l’imbarazzo della scelta: ferro, calcio, magnesio, manganese, vitamine, iodio e potassio, senza dimenticare omega 3 e omega 6.

Questa combinazione di nutrienti è davvero rara in natura e si traduce in numerosi vantaggi in termini di salute e benessere del nostro organismo:

  • miglioramento della pressione arteriosa;
  • riduzione dei livelli di colesterolo e trigliceridi;
  • protezione contro anemia e riduzione del rischio di cancro;
  • rinforzo del sistema immunitario;
  • protezione contro stanchezza e affaticamento.

Come sempre, dobbiamo però fare attenzione.

L’alga spirulina è considerata un alimento sicuro, ma può creare problemi se consumata da persone con condizioni pre-esistenti, come nel caso di una gravidnanza o di malattie autoimmuni: per sicurezza, è sempre consigliabile consultare il nostro medico di fiducia!

Leggi anche Mangiare Sano Per Fare Scorta Di Energie: Come Funziona

Come mangiare l’alga spirulina

L’alga spirulina è un alimento altamente energetico e offre diversi benefici.

Quindi, come la inseriamo nella nostra dieta?

Le possibilità sono diverse. L’alga spirulina viene solitamente essiccata e polverizzata: in questo modo può essere aggiunta a yogurt, tè o altre bevande.

Nel nostro ristorante, ad esempio, l’alga spirulina è uno degli ingredienti fondamentali dello smoothie Detox, con mela, limone, cetriolo, zenzero: ideale per dare sollievo al nostro corpo se arriviamo da un periodo in cui ci abbiamo mangiato più del solito!

Sempre più persone desiderano mangiare in modo salutare senza rinunciare al piacere della tavola: per questo ho creato FreshEnergy. Se vuoi intraprendere questo viaggio con me, ti invito a scoprire il nostro franchising etico!

SHARE THIS ON: